Home |  Finanziamenti e prestiti  |  Elettrodomestici  |  Frigoriferi  |  Lavatrice  |  Scaldabagno  |  Lavastoviglie  |  Cappa  |  Caldaie  |  Condizionatori  | Cucine  |  |  Contattaci

Prestiti tasso zero

I prestiti a tasso zero
Molto spesso troviamo pubblicizzati i prestiti a tasso zero quando si desidera acquistare un bene, mobili, telefonini, auto, elettrodomestici, computer. Ma è realmente a tasso di interesse pari a zero? In questi finanziamenti, nonostante il tasso reale al cliente sia zero, è la società che vende il bene che si sostituisce al cliente che pagherà gli interessi, che ovviamente ricaricherà sul prezzo del prodotto stesso.
Si intuisce, quindi, che non esistono prestiti a tasso zero, in quanto il denaro ha sempre un costo e risulta quindi impossibile offrire un prestito a tasso zero al cliente finale. È evidente che i prestiti a tasso zero lo sono teoricamente ma non lo sono realisticamente. Gli interessi vengono pagati non all`interno del prestito a tasso zero ma all`interno del bene acquistato che viene appositamente maggiorato.
Altre informazioni sui finanziamenti e/o prestiti personali nelle diverse città italiane si possono trovare su Prestiti Personali.

Torna a Finanziamenti e prestiti




Prestiti a tasso zero
Non bisogna demonizzare i prestiti a tasso zero, infatti valutando bene tra le varie offerte pubblicizzate è possibile trovare quella più conveniente. L’importante è conoscere i reali costi finali di un prestito e scegliere quello minore e con il contratto più chiaro. Per cui bisogna sempre leggere tutte le clausole, anche quella che sembra insignificante ma che può celare qualche sorpresa.

Prestiti tasso zero on line
I prestiti a tasso zero on line consentono un risparmio sui costi generali dell’operazione e se non ci si ferma alla prima offerta, ma se ne valutano diverse, allora si può realmente trovare il prestito più conveniente. Infatti è possibile ricevere preventivi sui prestiti a tasso zero direttamente dai siti delle varie finanziarie, e questo ci permette di valutare il migliore.

Prestiti tasso zero dipendenti
Nessuna banca o finanziaria eroga prestiti senza le necessarie garanzie da parte del cliente; si intuisce, quindi, che un dipendente con una busta paga sicura offre maggiori certezze alla banca erogatrice. E anche l’istituto di credito propende a proporre migliori offerte al dipendente, specialmente se è a tempo indeterminato e possibilmente un dipendente pubblico.




Prestiti tasso zero quando conviene
Per valutare quando conviene o meno un prestito a tasso zero, oltre a valutare l’importo della rata, è importante conoscere tutte le altre voci di spesa esistenti. Tra le più significative figurano il TAN e il TAEG. Ma se in un prestito a tasso zero il TAN è realmente zero, bisogna allora valutare bene il TAEG, che comprende spese di istruttoria, spese di apertura pratica etc.

Costo reale prestiti tasso zero
I prestiti a tasso zero è una dicitura reale ma non è una informazione completa. Infatti se il tasso nominale annuo, il cosiddetto TAN, è realmente pari a zero, il costo finale di un prestito non sarà mai zero. Bisogna sempre tener presente le spese varie addebitate quando si sottoscrive un contratto di questo tipo. Per cui è importante valutare bene quanto ammonta il totale di queste spese.

Informazioni su prestiti tasso zero
I sistemi per ricevere informazioni sui prestiti in genere, e sui prestiti a tasso zero, sono fondamentalmente due: o andare direttamente in banca o in finanziaria o attingere le informazioni necessarie tramite internet. Infatti sia nei siti ufficiali degli istituti sia nei numerosi portali indipendenti specializzati, è possibile ricevere tutte le informazioni inerenti i prestiti a tasso zero.




Prestiti tasso zero per elettrodomestici
Spesso si richiedono prestiti a tasso zero finalizzati all’acquisto di beni di consumo, come gli elettrodomestici. Attraverso questo particolare tipo di prestito viene erogata la somma necessaria all’acquisto degli elettrodomestici, ovviamente il costo finale del prestito deve tener conto delle spese addebitate dalla banca erogatrice, dalle spese di istruttoria e varie spese presenti.

Prestiti in banca
I prestiti possono essere richiesti sia direttamente presso gl sportelli degli istituti di credito sia via internet attraverso i siti ufficiali, che presentano delle sezioni specifiche dove richiedere un preventivo, informazioni varie sino ad arrivare a sottoscrivere direttamente un contratto on line. In tutti i casi l’importante è sempre quello di avere le informazioni complete e chiare.

Scegliere i prestiti a tasso zero
I prestiti possono essere di diverse tipi, una di queste è quello a tasso zero. Per scegliere quale è il prestito a tasso zero che più soddisfi le nostre esigenze bisogna valutare le diverse proposte effettuate sia da una singola banca sia confrontando banche diverse. Infatti i prestiti hanno diversi parametri che possono variare, dalle spese all’importo della rata alla durata del prestito stesso.< ...segue